Gasteropode Univalva. Conosci le BULOT?

boulot

La bulot è un mollusco che fa parte della famiglia dei gasteropodi. Mollusco univalva molto diffuso e apprezzato in Francia e presente in tutto l’oceano Atlantico. Si ciba preferibilmente di plancton. Si protegge dai possibili attacchi esterni con la sua grossa conchiglia. Viene pescato principalmente sulle coste della Normandia tutto l’anno salvo nel mese di gennaio dove la loro pesca è vietata.

La cottura delle bulot è essenziale per poterle mangiare! Si riconosce che una bulot è ben cotta quando la sua carne è tenera e si riesce a estrarre facilmente l’animale dal suo guscio. Prestate attenzione: più lunga è la cottura, più la loro carne diventa stopposa.

Vengono servite cotte a vapore perché da crude hanno una consistenza troppo callosa e gommosa. Nei Ristoranti Vivo vengono accompagnate con una maionese al curry fatta in casa o servite in insalata accompagnate da una citronette.

La Fratelli Manno nello stabilimento “La Torba” a Capalbio arriva a confezionare fino a 3 tonnellate di prodotto al giorno. Dal 2013 l’azienda è specializzata nei prodotti francesi come bulot, tartufi, capesante, amandas, limoni di mare, orecchie di mare, percebes e ostriche di diverse provenienze tra tutte il marchio Roman’s.

Come si preparano le Bulot?

Attrezzatura necessaria: una casseruola, un colino, una schiumarola.

Se avete occasione di servirle in occasione di una cena speciale sappiate che la loro preparazione è davvero semplice. Immergile nell’acqua con un po’ di aceto per circa 10 minuti per farle scolare. Risciacquale con acqua fresca, spazzolandole leggermente per rimuovere i granelli di sabbia dai gusci.

Modalità di cottura

Iniziare la cottura con acqua salata fredda (con 30 g di sale marino grosso per litro).

Inserite le bulot nella casseruola con un pizzico di pepe, portate a ebollizione e lasciatele bollire per 20 minuti. Togliere di volta in volta la schiuma che si forma con la schiumarola. Scolare e lasciare raffreddare. Servite le bulot preferibilmente con maionese fatta in casa.

boulot

Lascia un commento